Contatti  

A.I.A. Sezione di Enna
Via Roma, 411

94100 Enna
Telefono: 0935/1830720
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

   

Michele Cavarretta: Essere Arbitro oggi

In occasione dell’ultima Riunione Tecnica, si è avuto come ospite il Presidente del CRA, Michele Cavarretta. Il Presidente Sezionale Giuseppe Di Gregorio ha aperto la Riunione presentando gli intervenuti ed elogiando il lavoro svolto fin qui dal CRA, quindi ha dato la parola ad ognuno degli ospiti presenti.

Il Componente della CAN D, Salvatore Marano, ha precisato che è utile prendere spunti ed esempi dagli arbitri e osservatori che calcano i campi in ambito nazionale, poiché la loro esperienza può far migliorare tantissimo le conoscenze sezionali, mentre il componente CRA Michele Giordano, ha evidenziato il problema della violenza sugli arbitri in Sicilia. Paolo Di Venti, l’Assessore allo Sport del Comune, ha elogiato l’ambiente della categoria arbitrale, che è fonte di educazione e di trasmissione di quei principi morali che la contraddistinguono. A seguire, il Delegato Provinciale FIGC, Paolo Rosso, ha ribadito che la porta della FIGC ennese è sempre aperta agli arbitri, poiché pur essendo preposto a quel ruolo, lui resta e resterà sempre un arbitro, mentre Giuseppe Canzone, Vice Presidente CRA, ha sottolineato che tutti dobbiamo dare il massimo dell’impegno per raggiungere i massimi risultati. Presenti anche i componenti CRA Filippo Tilaro e Giorgio Vitale.

Con l’aiuto di slides e video, Michele Cavarretta ha affrontato l’argomento “Essere Arbitro Oggi”, facendo riferimento all'evoluzione del calcio moderno, della sua fisicità e velocità che ha costretto la categoria arbitrale ad adeguarsi di conseguenza. Bisogna quindi avere un’adeguata conoscenza del Regolamento e aggiornarsi sempre per l’evoluzione dello stesso, sia nei raduni, ma soprattutto nelle Riunioni Tecniche. Bisogna anche avere una preparazione atletica che permetta di affrontare la categoria di appartenenza; e bisogna avere degli obiettivi da conseguire, quest’ultimi in modo graduale adeguando la preparazione atletica, avendo inoltre un atteggiamento positivo, anche quando le gare vanno male. La lezione continua con la visualizzazione di video atti a constatare, coinvolgendo la platea, quali sono gli atteggiamenti e i comportamenti idonei.

La serata si è conclusa con una cena, durante la quale è stato inaugurato ufficialmente il Logo Sezionale disegnato dalla nostra associata Valentina Scalzo; esso presenta l’Aquila Reale a due teste sovrastata dalla Corona Ducale, simbolo della Città ennese, con al centro il simbolo della nostra Associazione, i fischietti al posto della lingua e la fascia in cui è indicata la scritta della Sezione di Enna; un altro momento significativo è stata la consegna a Paolo Rosso della pergamena attestante il 50° anno di permanenza nell'AIA; inoltre è stata consegnata la divisa ai quindici neo arbitri che hanno superato gli esami dell’ultimo Corso. I quindici neo immessi sono: Mauro Abisso, Alfredo Alerci, Ismaele Aloi, Alessio Domenico Amata, Elisa Ludovica Bajardi, Cielo Ginevra Cacciato, Antonino Lucio Canalicchio, Antonino Gagliano, Francesco Greco, Salvatore Impellizzeri, Filippo Lo Presti, Melissa Lotario, Francesco Messina, Paolo Parisi e Benedetto Perticaro.

Gigi La Vaccara

(Visualizza la Photogallery dell'evento)

Nella foto in alto, da sn. Rosso, Di Venti, Di Gregorio, Cavarretta, Giordano, Marano.
Nelle altre foto sotto: 1- Di Gregorio e Cavarretta; 2- Michele Cavarretta durante il suo intervento; 3- Paolo Rosso con la pergamena dei 50 anni nell'Associazione; 4- Valentina Scalzo e Michele Cavarretta presentano il nuovo logo sezionale; 5- Tutti i presenti alla serata; 6- Gli arbitri nuovi immessi con la loro prima divisa ufficiale.