Contatti  

A.I.A. Sezione di Enna
Via Roma, 411

94100 Enna
Telefono: 0935/1830720
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

   

Raduno sezionale, nuova Stagione e nuovi obiettivi

Ha così inizio una nuova stagione sportiva anche per i giovani fischietti e gli osservatori facenti parte dell’Organo Tecnico Sezionale dopo il consueto raduno pre-campionato che, di anno in anno, permette alla forza sezionale di giungere preparata atleticamente, tecnicamente e disciplinarmente alle partite che li vedranno impegnati lungo tutta la stagione sportiva.

Affinché fosse dato giusto risalto ad ogni tematica, il raduno è stato diviso nelle due giornate di venerdì 14 e domenica 16 settembre. Nella giornata di venerdì 14, gli arbitri sono stati sottoposti alle rispettive prove atletiche: per il calcio a 11, 40m e yoyo test, mentre per i direttori arbitrali del futsal le prove sono state i 30 m, 4x10m e Ariet test. Con la cura del referente atletico e arbitro CAN D Mauro Gangi, e la supervisione del Presidente Giuseppe Di Gregorio e del Vicepresidente Daniele Rutella, gli esaminati hanno brillantemente superato i test, dimostrando perciò una buona condizione atletica che li rende pronti, fisicamente, per le prime designazioni stagionali.

I test, oltretutto, hanno avuto luogo sul rinnovato manto erboso del campo “Generale Gaeta” di Enna, per gentile concessione della società “Enna calcio”, e nello specifico del presidente Vincenzo Grippaudo, il quale s’è mostrato disponibile affinché fosse realizzabile l’effettuazione dei test.

A seguire, è stata effettuata un’impeccabile lezione pratica con obiettivo primario il corretto posizionamento sulle molteplici azioni di gioco. In tal modo si è conclusa la prima giornata di raduno, per lasciar posto al lato tecnico dello stesso in programma domenica 16.

Col focus sull’aspetto tecnico e comportamentale, presso i nuovi locali sezionali di Via Roma, 411 a Enna, arbitri e rispettivi osservatori si sono riuniti sin dal mattino per aggiornarsi sulle novità regolamentari e le rispettive applicazioni sul terreno di gioco. Ad aprire i lavori è stato il presidente Di Gregorio, mostratosi soddisfatto per i risultati ottenuti ai test atletici, e introducendo alla platea i due membri del Settore Tecnico: Cristina Anastasi (appartenente alla sezione di Catania e new entry del Settore Tecnico) e Giovanni Vetri, associato della nostra sezione.

Ad entrambi è stato affidato il compito di esplicare l’immancabile circolare n°1 della stagione corrente, recante le novità regolamentari, precisazioni e modifiche che, in quest’anno come non mai, risentono della tecnologia, presenza ormai impossibile da ignorare anche per il gioco del calcio. Una manciata di minuti dopo la spiegazione e gli interventi susseguitisi, sono stati somministrati i quiz tecnici al fine di valutare, oltre alle performance atletiche, anche quelle più strettamente legate ad un capillare studio del regolamento, per poi lasciare spazio ai numerosi interventi tecnici.

Il Vicepresidente e arbitro in carica alla CAN PRO Daniele Rutella ha fatto visionare dei video di gare dirette dai ragazzi stessi, analizzandoli minuziosamente minuto per minuto, permettendo così di offrire suggerimenti e consigli su come migliorare le proprie performance in campo e correggere eventuali errori attraverso l’ottimizzazione del posizionamento e, attraverso un discreto senso tattico, dello spostamento. Agendo in parallelo, la squadra arbitrale del futsal è stata impegnata anch’essa nella visione di video e nell’esplicazione delle linee guida della disciplina. Medesimo discorso per gli Osservatori, che hanno ricevuto le disposizioni specifiche riguardo, anche, la nuova relazione da parte del responsabile sezionale del ruolo Luigi Barbarino.

Intervento significativo è stato quello del Delegato Provinciale della FIGC di Enna, Roberto Pregadio: mostratosi colpito per la diligenza e serietà dimostrata dai fischietti ennesi nel loro modus operandi, ha espresso inoltre il massimo sostegno alla classe arbitrale affinché vi sia rispetto dentro e al di fuori dal campo.

Il break per il pranzo ha concluso i lavori per la prima parte della giornata e scattate le tradizionali foto di rito, la ripresa è stata firmata dal nostro appassionato Componente CRA Filippo Tilaro. Supportato da video, ha fomentato e spronato i ragazzi a dare il meglio di sé, affinché mostrino con la giusta esperienza, le carte in regola per transitare, quanto prima, nelle categorie regionali.

Un’altra attività significativa per la crescita tecnica dei giovani fischietti è stata la creazione di gruppi di studio in cui ognuno di essi, supervisionati da un paio di osservatori ciascuno, ha condotto una pedissequa match analysis di ben otto video, ciascuno dei quali contenente delle casistiche da analizzare in ogni sfaccettatura; una volta riuniti, ogni gruppo ha esposto agli altri presenti quali decisioni tecniche e/o disciplinari sarebbe stato opportuno prendere in ogni determinata situazione.

Il Presidente Giuseppe di Gregorio e il Vicepresidente Daniele Rutella si sono riservati l’intervento finale, dedicato alle disposizioni burocratiche, offrendo i contatti dei referenti delle diverse categorie oltre che, s’intende, il loro stesso aiuto unito a quello del Consiglio Direttivo Sezionale. Lo scopo è deducibile: permettere a tutto l’organico di essere pronto a tutto, sia per tutti coloro i quali dirigeranno all’interno del campo, sia per chi invece giudicherà il loro operato, dall’alto di una tribuna. Un augurio di tutto cuore è stato dedicato ai partecipanti al raduno: sperando in un inizio di stagione brillante, pieno di soddisfazioni e tanto divertimento.

Valentina Scalzo

(Visualizza la photogallery dell'evento)