Contatti  

A.I.A. Sezione di Enna
Via Roma, 411

94100 Enna
Telefono: 0935/1830720
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 

   

Incontro con Francesco Natilla

La riunione tecnica del 15 Febbraio ha avuto la presenza del componente della Commissione Arbitri Interregionale Francesco Natilla. Appartenente alla Sezione di Molfetta, nel corso della sua carriera ha svolto varie funzioni e ricoperto vari ruoli all’interno dell’AIA: Osservatore arbitrale alla CAN D, poi alla CAN C e successivamente alla CAN A e B, e nei primi anni del 2000 è stato Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Puglia.
L’evento si inquadra nel programma del Presidente Marcello Nicchi riguardo la partecipazione in tutte le sezioni italiane di Arbitri e Assistenti appartenenti alla CAN A e alla CAN B e di componenti di Organi Tecnici Nazionali.

Dopo la presentazione dell’ospite da parte del presidente della sezione Filippo Tilaro, Francesco Natilla ha tenuto una lezione tecnica con parole semplici ma schiette che ha suscitato l’attenzione, per più di un’ora, della folta sala sezionale; gli argomenti trattati hanno spaziato dal piano tecnico, in particolare il fallo grave di gioco, a quello comportamentale: l’arbitro deve essere tempestivo nelle decisioni importanti della gara, sia nei provvedimenti tecnici che disciplinari, ma non deve strafare mostrando una certa arroganza nel provvedimento, poiché con ciò verrebbe meno la sua signorilità e il suo stare al di fuori delle parti.

Ogni argomento è stato trattato anche attraverso la visione di slide esemplificative e con esempi di filmati di gare di categorie regionali, per imprimere meglio nella mente dei partecipanti al dibattito i concetti espressi.
All'incontro era presente anche l’arbitro benemerito Giorgio Vitale di Caltanissetta, componente CAI, che con il suo intervento ha voluto approfondire ancor di più gli argomenti della serata stuzzicando i partecipanti con affermazioni simpatiche, ma allo stesso tempo affermando che l’arbitro che vuole eccellere, oltre alla preparazione tecnico-atletica, deve effettuare le giuste decisioni con intelligenza, tempestività e autorevolezza.

La serata si è conclusa in sezione con il dono di gentili omaggi da parte del presidente Tilaro e del vicepresidente sezionale Alberto Parlato agli illustri ospiti, e successivamente ci si è trasferiti in una nota trattoria di Enna alta gestita dal nostro associato Luigi Mascaro.

Gigi La Vaccara

(Visualizza la photogallery dell'evento)

Nella foto in alto: Francesco Natilla in mezzo a un folto gruppo di associati della sezione di Enna

Nella foto sotto, da sinistra: Giorgio Vitale, Filippo Tilaro e Francesco Natilla